CHIESETTA DEI SANTI FILIPPO E GIACOMO

E’ situata nella zona del Tono, più precisamente ‘Ngònia (angolo – insenatura) in quanto posta ai piedi del rilievo del promontorio. Risale al 1686 come costruzione gentilizia edificata in sostituzione di un più antico tempietto risalente agli inizi del 1400.

Come è testimoniato dalla lapide apposta all’ingresso, venne restaurata nel 1823 dai suoi proprietari, il marchese Tommaso Mariano D’Amico e Domenico Calapaj.

Dalle forme molto semplici, la chiesetta si presenta ad un’unica navata con abside semicircolare.

Il culto originario è stato sostituito dalla devozione per la Madonna di Tindari, di cui si conserva la statua policroma, mentre l’antico dipinto dei SS. Filippo e Giacomo che ornava l’altare è stato sottratto nel secondo dopoguerra.