Dipinti sacri: sono realizzati su tavole preparate con colle naturali e una quindicina di passaggi di gesso a bagno-maria,tra questi passaggi viene incorporata una tela di lino, quindi viene inciso il disegno sul gesso. Il lavoro viene eseguito  su fondo oro zecchino (a guazzo) lucidato a pietra d’agata e ispirandosi al canone compositivo greco-bizantino.

Cornici:  cosi come tutti  gli altri lavori sono eseguite su legno preparato con diversi passaggi di gesso a bagno-maria, le dorature sono realizzate con foglia oro zecchino o argento vero, attenendoci a tradizionali antichissime tecniche di lavorazione.

Cartapesta:  i lavori vengono eseguiti secondo antichissime tecniche di lavorazione che prevedono l’alternanza di decine di passaggi di gesso a bagno-maria e carta da pacchi sino ad ottenere una robustissima cartapesta.